Aiuti alla navigazione

logo vivieuropa

Modulo percorso pagina

contenuti

Politiche e programmi per le imprese

Le informazioni presenti in questa sezione potrebbero non essere aggiornate. Ti suggeriamo di consultare il sito La tua Europa
  
Politica per le imprese

La politica della Commissione europea per le imprese mira a creare un ambiente favorevole per l'imprenditoria in Europa, consentendo la crescita della produttività, dell'occupazione e della ricchezza...

Politica per le imprese (FR)

Carta europea per le PMI

La carta europea delle PMI riconosce il ruolo delle piccole imprese, considerate la spina dorsale dell'economia europea e una fonte primaria di posti di lavoro. Il successo dell'economia europea sarà possibile solo attribuendo alle PMI la massima priorità...   

Carta europea per le PMI (PDF)

La nuova definizione di PMI Guida dell’utente e modello di dichiarazione

La nuova definizione è il risultato di approfondite discussioni fra la Commissione, gli Stati membri, le organizzazioni imprenditoriali e gli esperti, nonché di due consultazioni aperte su Internet...

La nuova definizione di PMI Guida dell’utente e modello di dichiarazione (PDF)

Programma Quadro per l’Innovazione e la Competitività – PIC (2007-2013)

Per accompagnare il nuovo impulso dato alla strategia di Lisbona, il 6 aprile 2005 la Commissione ha proposto l’istituzione di un programma quadro per la competitività e l’innovazione (PIC), da attuare nel corso del periodo 2007-2013. Il quadro previsto si articola in tre programmi specifici: un programma per l’imprenditorialità e l’innovazione, ivi comprese le ecoinnovazioni; un programma di sostegno politico per le tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni; un programma di promozione dell’”energia intelligente”...

Programma Quadro per l’Innovazione e la Competitività – (PIC 2007-2013) (EN)

Bandi sul sito P.O.R.E.

Fondi strutturali

I fondi strutturali offrono un'importante fonte di finanziamento per le imprese, segnatamente per le PMI. Le imprese partecipano infatti in maniera decisiva alla realizzazione dell'obiettivo di ridurre le disparità nello sviluppo delle regioni e di promuovere la coesione economica e sociale all'interno dell'Unione europea. Il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) sostiene lo sviluppo e l'adattamento strutturale delle economie regionali, aiutando le piccole imprese e promuovendo l'imprenditorialità…

Fondi strutturali

Lo scopo della politica regionale

Tra le 271 regioni europee si riscontrano profonde disparità economiche e sociali. Una regione su quattro ha un PIL pro capite inferiore al 75% della media dell'Unione europea. La politica regionale europea mira a realizzare concretamente la solidarietà e favorire la coesione economica e sociale, riducendo il divario di sviluppo fra le regioni...

Lo scopo della politica regionale

La politica commerciale dell’Unione

In qualità di prima potenza commerciale mondiale, l'Unione europea ambisce a rimuovere gli ostacoli al commercio internazionale e in questo ambito svolge un ruolo di primo piano in seno all'Organizzazione mondiale del commercio (OMC)…

La politica commerciale dell’Unione

Business Angels

La Commissione promuove reti che collegano "Business Angels" da un lato e creatori di PMI e giovani PMI dall' altro al fine di aumentare l' efficacia del "segmento informale" del capitale di rischio. I "Business Angels" sono imprenditori che hanno venduto la propria impresa e che vogliono investire in giovani imprese ed assisterle offrendo la loro esperienza. La rete si prefigge di mettere in relazione PMI ed investitori privati (tramite supporti informatici, documenti o riunioni) e di fornire ogni servizio supplementare ai suoi membri per facilitare il finanziamento in fondi propri o quasi propri di PMI...

Business Angels (EN)

Impresa e pubblica amministrazione

Il portale vuole essere uno strumento al servizio degli imprenditori e di tutti coloro che partecipano alla gestione della realtà d'impresa: oltre all'esposizione guidata delle informazioni e dei servizi che la pubblica amministrazione eroga a favore delle imprese, il sistema realizza un'infrastruttura che, rendendo possibile la cooperazione applicativa tra le amministrazioni, consente di erogare in forma integrata alcuni importanti servizi di "sportello virtuale" con l'obiettivo di semplificare il rapporto con gli utenti...

Impresa e pubblica amministrazione

Attività per l'internazionalizzazione

Dall'Istituto Nazionale per il Commercio Estero, le attività formative rivolte a quadri aziendali di piccole e medie imprese...

Attività per l'internazionalizzazione

Invitalia

Invitalia è l'Agenzia nazionale per lo sviluppo d'impresa e l'attrazione d'investimenti. La missione è promuovere, accelerare e diffondere lo sviluppo produttivo e imprenditoriale per rafforzare la competitività del Paese...

Invitalia

Simest

La Simest è la finanziaria di sviluppo e promozione delle imprese italiane all'estero
È controllata dal Governo Italiano che detiene il 76% del pacchetto azionario, ed è partecipata da banche, associazioni imprenditoriali e di categoria.
La Simest è stata creata per promuovere il processo di internazionalizzazione delle imprese italiane ed assistere gli imprenditori nelle loro attività all’estero...

Simest

Finest

Finest è la finanziaria per gli imprenditori del Nord Est. E' una Società per azioni partecipata da Friulia SpA, dalla Regione  Veneto,  dalla Provincia Autonoma di Trento, dalla Simest e da alcune banche del territorio: è referente del Ministero del Commercio  Internazionale...

Finest



torna su ^^
Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri 2007 © Tutti i diritti riservati