Aiuti alla navigazione

logo vivieuropa

Modulo percorso pagina

Sei in: Home | Ultime Notizie | Viaggiare all'estero in sicurezza

contenuti

Viaggiare all'estero in sicurezza

28 giugno 2017

 In estate sono generalmente molto più frequenti i viaggi all'estero e, per viaggiare in sicurezza, è utile seguire alcuni consigli messi a disposizione dei viaggiatori dai principali siti istituzionali maggiormente competenti in materia.

  • Viaggiare E' la sezione del sito dell’UE interamente dedicata a chi viaggia: qui troverete  tutte le info utili, dai diritti dei passeggeri ai documenti, dai trasporti per i disabili alla guida all’estero, da cosa portare come bagaglio e cosa è vietato, alla gestione delle emergenze.
  • Viaggiaresicuri.it Fornisce informazioni e consigli sulla situazione dei diversi paesi esteri e sugli eventuali rischi per la sicurezza dei turisti.
  • Dovesiamonelmondo.it Permette di registrarsi prima di partire, fornendo gli elementi necessari per essere rintracciati e ricevere informazioni utili in caso di emergenza.
  • Protezione Consolare E' dove rintracciare il proprio consolato: ogni cittadino di uno Stato membro dell’UE è automaticamente cittadino dell'UE e ha quindi diritto all’assistenza consolare quando si trova fuori dal territorio dell’UE (anche se il suo paese non vi è rappresentato). È possibile rivolgersi al consolato o all’ambasciata di un qualsiasi altro Stato membro dell'UE in caso, ad esempio, di arresto, di incidente grave o di smarrimento di documenti importanti. Si ha diritto a essere assistiti anche in situazioni di crisi: gli Stati membri dell'UE devono aiutare se necessario qualunque cittadino UE come se fosse un proprio concittadino.
  • ETD Emergency Travel Document  Contiene le info utili in caso di furto o smarrimento del proprio documento di viaggio, nei paesi in cui lo Stato membro d'origine non dispone di rappresentanza diplomatica o consolare permanente.
  • 112 Numero unico di emergenza In caso di bisogno, è possibile contattare gratuitamente i servizi di emergenza in tutta l'UE componendo il 112, da rete fissa o mobile.
  • Copertura sanitaria per soggiorni di breve durata In quanto cittadini UE, se ci si ammala inaspettatamente durante un soggiorno temporaneo all'estero, di vacanza, lavoro o studio, si ha diritto alle cure mediche da dispensare subito, godendo degli stessi diritti dei cittadini del paese ospite. In tutti i viaggi all'estero è comunque bene portare sempre con sé la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM): la tessera costituisce infatti la prova fisica del fatto che si è assicurati in un paese dell'UE. Se non si ha con sè la tessera o non si è in grado di usarla (ad esempio per l'assistenza privata), si ha comunque diritto alle cure, ma si è tenuti al pagamento delle spese mediche  subito, salvo chiedere poi il rimborso al rientro.
  • ECC Centro europeo consumatori Utile per controversie di natura commerciale.

 
                                                         Buon viaggio!



torna su ^^
Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri 2007 © Tutti i diritti riservati